Instagram Facebook Linkedin
confapiemilia

Confapi Emilia

FATTURAZIONE ELETTRONICA. ASSOLVIMENTO IMPOSTA DI BOLLO

Con le nostre precedenti circolari di gennaio avevamo dato conto delle modalità con le quali assolvere all’imposta di bollo da indicarsi sulle fatture elettroniche emesse a decorrere dal 2019, specificando come la prima scadenza sarebbe stata quella del prossimo 23 aprile (con riferimento alle fatture emesse nel corso del primo trimestre del 2019).  Si era anche detto che l’Amministrazione finanziaria, per il tramite di un’apposita funzione rinvenibile all’interno dell’area riservata di ciascun contribuente, avrebbe provveduto a quantificare l’imposta di bollo dovuta e a predisporre il relativo modello F24 per dar corso al pagamento, pagamento che avrebbe potuto anche essere disposto tramite bonifico bancario.

Orbene, da ieri tali funzionalità sono state attivate tramite apposita implementazione del portale “fatture e corrispettivi”.

Per visionare il documento integrale devi essere registrato.

VAI ALL'AREA RISERVATA