Instagram Facebook Linkedin
confapiemilia

Confapi Emilia

CONTENIMENTO COVID – 19: EFFETTI SUI CARNET ATA IN SCADENZA – MISURE PER LA RIESPORTAZIONE DELLE MERCI CON CARNET ATA

 

N. 178/2020 / CIRCOLARE / Prot. 202.2020 / ML

SERVIZIO INTERNAZIONALIZZAZIONE
15 aprile 2020
Alle aziende associate

CONTENIMENTO COVID – 19: EFFETTI SUI CARNET ATA IN SCADENZA – MISURE PER LA RIESPORTAZIONE DELLE MERCI CON CARNET ATA

Alcuni Paesi hanno pubblicato indicazioni ufficiali per la riesportazione delle merci accompagnate da Carnet ATA in questo periodo. Si tratta di Svizzera, Cina e Israele.

Svizzera
Nel periodo dell’emergenza Covid-19, le Autorità doganali svizzere hanno deciso che non saranno applicate facilitazioni. Se il Carnet ATA sta per scadere, i titolari devono richiedere il Carnet sostitutivo, che potrà poi essere inviato per posta o corriere all’ufficio doganale di riferimento, ossia quello di Chiasso.

Cina
Sono previsti tre casi: se il Carnet è ancora valido ma è in scadenza la data di riesportazione fissata dalla dogana cinese si può richiedere una proroga, se la validità del Carnet sta per scadere occorre dotarsi di un Carnet sostitutivo, in tutti gli altri casi occorre rivolgersi alle autorità doganali cinesi.

Israele
Le dogane israeliane hanno deciso di concedere maggiori facilitazioni ai titolari di Carnet ATA per quelli in scadenza fra il 1° gennaio e il 30 giugno 2020, sono stati prorogati i termini di riesportazione al 1° luglio.

Per maggiori informazioni il nostro servizio internazionalizzazione è a Vostra disposizione (persona di riferimento Maria Laura Lodola, m.lodola@confapiemilia.it, tel. 348 8721902).

Claudio Zamparelli
Il Vice Direttore
Confapi Emilia