Instagram Facebook Linkedin
confapiemilia

Confapi Emilia

Lettera dal Direttore agli Associati: «Andare oltre le parole»

 

Lettera dal Direttore

«Andare oltre le parole»

Carissimo Associato,

Andare ‘oltre le parole’, lo sappiamo tutti, spesso non è cosa facile, ma per noi deve essere una sfida quotidiana. Con questa lettera provo a raccontarvi cosa ha fatto di concreto l’Associazione in queste ultime settimane, in osservanza del nuovo Documento Programmatico di Confapi Emilia per l’anno 2021 approvato dal Consiglio Direttivo. Si tratta di uno scriptum che identifica la Mission dell’Associazione per tutte le sedi e i territori da noi rappresentati (Bologna, Modena, Reggio Emilia) finalizzato a promuovere e sostenere la capacità di fare impresa oggi. Ciò che rimane scritto, infatti, non potrà essere rinnegato, ed è per questo che vogliamo condividere con tutti voi gli obiettivi di medio e lungo termine.

In particolare parto dal primo punto del Documento, che così recita: Riconoscimento del ruolo sociale dell’imprenditore e dell’impresa come pilastro per una società più prospera, libera e democratica.

Il prossimo 17 Febbraio infatti, i Gruppi Consiliari di Confapi Emilia, in rappresentanza di tutte le nostre imprese associate, incontreranno il Presidente della Regione Stefano Bonaccini e l’Assessore allo sviluppo economico, green economy, lavoro e formazione Vincenzo Colla. Sarà un incontro determinante, soprattutto in questa fase di rilancio della nostra economia, che dimostra come l’Associazione ritenga essere strategico il ruolo sociale dell’imprenditore e la rappresentanza delle imprese associate nei confronti di qualsiasi Autorità. Sarà un momento costruttivo e di confronto, in cui le nostre aziende potranno sottoporre all’attenzione del Presidente e dell’Assessore domande e temi in via del tutto esclusiva e riservata.

Non meno importante la recente nomina in seno al Comitato Imprenditoria Femminile della Camera di Commercio di Modena, nonché presso i tavoli del Ministero delle Politiche Agricole e Forestali in rappresentanza di Confapi Nazionale di Donatella Pecchini, CEO di Felmar Srl e Consigliera del Gruppo Donne Imprenditrici.

Ma non è tutto.

Non può esserci crescita senza formazione.

È per tale ragione che Mirare ad un sistema di formazione continua e territoriale e Contribuire ad incrementare il livello di digitalizzazione nelle nostre aziende diventano esigenze di estrema urgenza. Da qui nasce il ‘Circolo Colombo’, un progetto formativo e digital nato da una proposta del Gruppo Giovani Imprenditori di Confapi Emilia e realizzato grazie alla collaborazione dell’Associazione con E:Lab, azienda associata. Così come Cristoforo Colombo non ebbe timore ad affrontare acque sconosciute e terre inesplorate, allo stesso modo gli imprenditori del Circolo Colombo non esiteranno ad esplorare nuove forme di business e a riflettere su come si possa fare impresa oggi a seguito della pandemia da Covid-19.

Un nuovo mondo dunque attende gli imprenditori di oggi. Il progetto “Circolo Colombo” servirà a stimolare e supportare la genialità imprenditoriale che vi contraddistingue e a condividere soluzioni. Di questo Circolo potrai far parte anche tu portando le tue idee e le tue esigenze. A breve ti diremo come fare.

Infine ricordo la volontà di Ridurre tasse e adempimenti fiscali sulle imprese e Promuovere la costituzione di categorie merceologiche e di gruppi di aziende. Risale a poche settimane fa l’uscita su alcuni quotidiani locali e sul sito nazionale di Confapi di un articolo a firma Unionmeccanica Confapi Emilia in cui si denuncia l’incremento del costo del lavoro. Per un’Associazione di rappresentanza come la nostra infatti, la ‘vetrina’ delle testate giornalistiche è fondamentale. Il nome di Confapi Emilia e dei suoi Gruppi Consiliari – tra cui quello di Unionalimentare in fase di costituzione – dovrà comparire il più possibile sulle pagine della stampa, non a caso da sempre definita ‘il quarto potere’. A breve partirà una campagna televisiva volta a dare visibilità all’Associazione che sarà trasmessa sulle TV locali di Modena, Bologna e Reggio Emilia.

Da parte nostra, ci impegneremo sempre ad ‘andare oltre le parole’ garantendo il rispetto della Mission. Ti saremo accanto, offrendo servizi che possano essere sempre più adeguati ad una realtà in continua evoluzione. Ti alleghiamo il Documento integrale e tra non molto tempo ti presenteremo i consiglieri delegati all’applicazione dello stesso.

Ricordati però che al primo posto ci sei tu. Ricordati che le proposte arrivano da te.

Stefano Bianchi